Gravidanza fisiologica

È normale fare pipì spesso in gravidanza?

In gravidanza è normale fare pipì molto spesso? 

La pollachiuria è la sensazione di dover urinare frequentemente. Può comparire già nel secondo trimestre ed è molto comune negli ultimi mesi di gravidanza. I fattori in gioco sono due: da una parte l’utero che comprime la vescica, diminuendone la capacità. Dall’altra, il dover bere abbondantemente (almeno 2 litri al giorno) per garantire un’adeguata idratazione, importante per il bambino (se la mamma beve poco si riduce il liquido amniotico), e per la mamma, al fine di prevenire infezioni urinarie e favorire il transito intestinale.

È quindi un sintomo normale, ma bisogna verificare che i parametri dell’ESAME URINE siano in regola, e che quindi la pollachiuria non nasconda un’infezione delle vie urinarie. Inoltre, è opportuno valutare se c’è molta ritenzione idrica e per esempio la gestante si sveglia una o più volte durante la notte per urinare. La ritenzione idrica può essere normale, soprattutto se la donna passa molte ore in piedi, cosa che non si dovrebbe fare, ma a cui si può essere costrette, ad esempio se non si possono delegare alcune incombenze familiari o lavorative. In alcuni casi, però, una ritenzione idrica improvvisa può nascondere un’iniziale gestosi. Ci si accorge di questa evenienza da improvvisi sbalzi di pressione e dal fatto che il peso corporeo aumenta più rapidamente del previsto, soprattutto nelle ultime settimane di gravidanza.

Come per altri sintomi, vale sempre la pena confrontarsi con il medico, per capire se procede tutto in modo regolare.

È normale fare pipì spesso in gravidanza?
5 1 voti

Related Post