Corso di preparazione al parto

A cura di Valentina Cipriani, Educatrice perinatale e Insegnante di massaggio infantile

Fino a pochi decenni fa, la nascita si praticava all’interno delle mura domestiche ed era considerata un evento del tutto naturale, che richiedeva la presenza e il sostegno esclusivo delle donne della cerchia femminile. Le donne acquisivano informazioni, abilità e competenze prendendo parte alla gestione domestica e collaborando al parto, all’allattamento e alla cura del bambino.

Intorno agli anni ‘50 il parto si è spostato dalla casa all’ospedale perdendo quel legame con l’ambiente e il sostegno familiare: la donna si è quindi impoverita di quelle conoscenze e competenze fondamentali sulla gravidanza. A partire dagli anni ’70-‘80 un grande movimento di opinione si è battuto per una nascita in un’atmosfera più calda e accogliente, con un’idea del parto non violento (Leboyer), ecologico (Odent), in acqua o in ambiente domestico: si è tornati quindi a pensare al parto come a un evento naturale, che ricolloca la donna come protagonista assoluta e attiva al centro del suo percorso nascita.

Quando si parla di percorso nascita ci riferiamo ad un periodo lungo circa diciotto mesi che si articola come segue: una prima fase detta di endogestazione, che comprende preconcepimento, concepimento, gravidanza e parto. La fase successiva (esogestazione) si identifica con i primi mesi dopo la nascita fino all’autonomia del bambino.

La gravidanza, il parto, il divenire genitori sono tra i più significativi cambiamenti che possono avvenire nella vita di una persona e rappresentano un rito di passaggio, durante il quale si ha un intenso rimodellamento emozionale, cognitivo e relazionale. Tutti questi cambiamenti possono portare un senso di vulnerabilità, stress, ansia, ma allo stesso tempo un’esplosione di gioia, di crescita e salute.

Perché frequentare un corso di preparazione alla nascita?

I corsi di accompagnamento alla nascita diventano un mezzo per acquisire fiducia nelle proprie capacità, per riprendere contatto con le proprie risorse e apprendere strumenti utili per affrontare travaglio, nascita e puerperio nel modo più sereno e consapevole possibile. Nei corsi di accompagnamento alla nascita si cercano di dare risposte ai bisogni informativi dei futuri genitori, di fornire appoggio e sostegno nel percorso verso la genitorialità, di incoraggiare le coppie a sviluppare nuove conoscenze.

Inoltre, vengono affrontati temi specifici, tenendo conto delle esigenze e dei bisogni del gruppo:

  • come si modifica il corpo in gravidanza
  • respirazione e attività fisica in gravidanza
  • fasi del travaglio e del parto e posizioni per partorire
  • respirazione durante travaglio e parto
  • come affrontare le contrazioni e come gestire il dolore in travaglio
  • come sostenersi in coppia (è prevista la presenza dei compagni)
  • come allenare il pavimento pelvico in vista del parto
  • l’uso della voce per partorire
  • massaggio in gravidanza e durante il travaglio
  • rilassamento in gravidanza e durante il travaglio
  • meditazioni e visualizzazioni.

Il corso di preparazione al parto è organizzato in piccoli gruppi per offrire un clima intimo e accogliente, per dare spazio di espressione a ogni singolo membro del gruppo. Per venire  incontro alle esigenze delle gestanti e/o coppie vengono organizzati corsi specifici, di breve e media durata, durante tutto il percorso nascita,suddivisi in vari momenti:

  1. primo trimestre – Coccole in gravidanza
  2. secondo trimestre – Prepararsi a partorire
  3. terzo trimestre – Prepararsi in coppia e Impratichirsi prima che nasca

corso preparto piscinaCoccole in gravidanza Un corso per prendersi cura di se stesse, coccolarsi ed entrare in contatto con il proprio bambino: accarezzarlo attraverso la pancia, cullarlo, usare la voce e il canto per rilassarlo e infondergli tranquillità. La capacità di rilassarsi viene migliorata attraverso il massaggio; si scoprono inoltre i modi per trovare risorse personali positive e imparare a conoscere meglio il proprio corpo in vista del travaglio e del parto.

Prepararsi a partorire Un corso di preparazione fisica al parto attivo con tecniche di respirazione, vocalizzazione, rilassamento, meditazioni e visualizzazioni semplici. Si parla delle posizioni utili e della respirazione specifica durante il travaglio e il parto, di come utilizzare le spinte e di come affrontare il dolore del parto. 

Prepararsi in coppia Un corso per prepararsi ad affrontare in coppia l’evento nascita e per scoprire nell’altro risorse importanti per il benessere di bambino e genitori. Insieme durante tutto il percorso del travaglio e del parto, come aiutare il bebè a nascere con la respirazione, il massaggio, la voce, il movimento e il contatto.

Impratichirsi prima che nasca Gli strumenti utili per il primo periodo dopo la nascita: il concetto di continuum, l’uso delle fasce porta bebè e di altri accessori utili, i primi rudimenti sull’allattamento, cosa fare in caso di coliche, se il bebè non dorme, come comportarsi con i nonni, in coppia, etc.

Si può anche prepararsi al parto in piscina, uno spazio speciale per le gestanti per farsi coccolare e massaggiare dall’acqua che, con i suoi benefici oltre a far sperimentare la leggerezza, facilita nella futura mamma il contatto con il bambino.

 

Valentina Cipriani, Educatore perinatale e Insegnante di Massaggio Infantile a Firenze ed Empoli. Per informazioni  vale6867[at]yahoo.it

Corso di preparazione al parto
5 1 voti