• Cintura di sicurezza in gravidanza

    Pubblicato il 13 marzo 2014 da Valentina Pontello in Gravidanza fisiologica.

    La sicurezza stradale è una delle preoccupazioni delle future mamme, soprattutto quando inizia ad aumentare la pancia. Alcune ragazze mi chiedono se devono indossare la cintura di sicurezza o si è in qualche modo esentate. Infatti, il timore è che in caso di incidente, la cintura tiri proprio sulla pancia, compromettendo il benessere del bambino. La risposta è che la cintura deve essere sempre e correttamente indossata, soprattutto nei viaggi di lunga percorrenza, i più pericolosi, perché si raggiungono velocità superiori a quelle del traffico cittadino. La parte orizzontale della cintura deve passare al di sotto della pancia, all’altezza dell’inguine, e non sopra alla rotondità dell’addome, mentre la fascia obliqua viene indossata come di consueto. È utile sapere inoltre che un particolare cuscino, che consente di tenere la cintura bene in basso, garantendo una maggiore tranquillità. Besafe Pregnancy BeltSi chiama Besafe Pregnancy belt , un prodotto di importazione svedese: il cuscino si aggancia al sedile dell’auto e la parte orizzontale della cintura passa attraverso una fibbia, che la tiene correttamente all’altezza dell’inguine. In ogni caso, se dovesse capitare un incidente stradale anche apparentemente banale, è importante rivolgersi al pronto soccorso ginecologico di zona, per avere la conferma del benessere fetale e per documentare l’accaduto. In caso di trauma addominale, è richiesta la profilassi anti-Rh nelle gestanti Rh negative.

    Cintura di sicurezza in gravidanza
    3.75 4 voti

    Related Post

    The following two tabs change content below.
    Ginecologa esperta in medicina naturale, Counsellor centrato sulla persona. Si occupa di gravidanza e di problemi ormonali.

    Ultimi post di Valentina Pontello (vedi tutti)